Con l’arrivo dell’autunno, non cadono solo le foglie ma anche i capelli…

Si tratta di certo di una credenza popolare, ma c’è un fondo di verità purtroppo

E’ senz’altro vero che le giornate estive al mare o in piscina, hanno messo a dura prova la nostra chioma, che ora potrebbe apparire più secca, opaca e sfibrata.

Cosa fare allora?

L’autunno è il momento ideale per rimettere la “testa a posto”.

Prendersi cura dei capelli in autunno è fondamentale, sono infatti reduci delle aggressioni estive da parte di raggi UV, vento, cloro, mare, pinze ed elastici, appaiono più secchi, fragili e intrattabili che mai.

Se aggiungiamo la perdita stagionale si capisce perché è indispensabile, proprio in questo periodo, dedicare alla capigliatura tutte le attenzioni possibili, attraverso una beauty routine attenta e puntuale

Ecco i nostri consigli beauty per prendersi cura al meglio dei capelli in questa stagione

 

  1. L'importanza dei prodotti giusti. Il primo step inizia già sotto la doccia, scegliendo lo shampoo, giusto alle esigenze e caratteristiche del proprio capello, ma che sia anche delicato, nutriente e naturale. Orientarsi su formule meno aggressive, come quelle prive di parabeni e tensioattivi schiumogeni che ,a lungo andare, indeboliscono e disidratano la chioma. Un consiglio? Una volta bagnati i capelli con acqua tiepida, diluite lo shampoo e applicatelo sulla cute con una leggera pressione dei polpastrelli, eseguendo movimenti circolari. In questo modo eviterete di irritare la cute con le unghie ed effettuerete un lavaggio efficace e delicato. Non preoccupatevi delle lunghezze: queste infatti verranno deterse dalla schiuma creata sulla cute, una volta risciacquato il tutto.
  2. Viva le maschere: Gli impacchi pre-shampoo con oli, da tenere in posa 30 minuti o tutta la notte, sono fondamentali e se usati con costanza possono restituire morbidezza e luminosità nel giro di pochi giorni. Distribuite l’olio sulle lunghezze e ricoprite i capelli con una cuffia, il calore generato dall’impacco aiuterà l’apertura delle cuticole e a far penetrare l’olio. Un esempio? Provate con L’Olio di Mandorle Dolci, effetto super setoso
  3. Balsamo Mon Amour: Per ristabilire l’equilibrio lipidico dei capelli, dopo lo shampoo applicate se necessario, una piccola noce di balsamo su tutta la lunghezza, evitando la cute (per non appesantire i capelli). Scegliete un balsamo dalle proprietà nutrienti ed idratanti, che non solo ristrutturerà i capelli ma ti aiuterà anche a districarli.
  4.  Attenzione allo styling. Limitare l’utilizzo del phon, tenendolo ad una certa distanza dal cuoio capelluto e a temperatura non troppo elevata, per non sfibrare ulteriormente i capelli. Se possibile, evitare piastre, ferri arriccianti o altri strumenti per la piega a calore.
  5. La Bellezza passa dall’interno. Per avere capelli perfetti si dovrà puntare su un’alimentazione ricca di acqua (almeno 2 litri ogni giorno), proteine, sali minerali e vitamine antiossidanti, in particolare la E, quella più indicata per contrastarne la caduta.

In questo periodo poi è fortemente indicato assumere integratori contro la caduta de capelli.

Ad esempio le  vitamina  del gruppo B6, B2, B12, ma anche minerali come zinco e rame,e fitoestratti che stimolano l'attività del bulbo pilifero, nutrono e rinforzano il capello contrastandone la caduta stagionale o in condizioni di particolare stress.